Se il decesso avviene in abitazione…

Contattare  l’Agenzia di onoranze funebri Sampaolesi 069943586 per l’organizzazione del funerale, che comprende anche la presa in carico della documentazione necessaria a fini anagrafici. Avvisare  subito  il medico di base o l’Associazione/Fondazione che aveva in carico il paziente. Il medico fatta la constatazione del decesso, compila il certificato di morte e la scheda ISTAT. Infatti i certificati, conservati in abitazione, vengono visionati dal medico legale (o necroscopo) chiamato dall’Agenzia di Onoranze Funebri, e successivamente consegnati all’incaricato dell’Agenzia per la cancellazione anagrafica.
Nei casi di decessi in ore serali, notturne o in giorni festivi, nell’impossibilità di contattare il medico curante, si può fare intervenire il 118 o la  Guardia medica per l’accertamento di morte. In ogni caso, la certificazione di morte deve essere sempre redatta dal medico curante entro le 15 ore dal decesso.

Se il decesso avviene presso una struttura sanitaria: ospedale, clinica, RSA, Hospice,  Fondazione, etc…

La certificazione di morte e la scheda ISTAT sono di competenza della struttura ospitante. Anche in questo caso la scelta dell’Agenzia di Onoranze Funebri è di esclusiva competenza dei familiari, che la incaricano per l’organizzazione del funerale.
Gli operatori dell’Agenzia Sampaolesi provvedono a ritirare presso la struttura ospedaliera le certificazioni necessarie a fini anagrafici.

È Importante sapere che:

  • La composizione della salma ai fini igienico sanitari è compito del personale della struttura ospedaliera
  • la vestizione della salma è di competenza dell’Agenzia Sampaolesi.